Sei un editore? Beneficia di un’asta tra i più grandi inserzionisti mondiali per massimizzare eCPM ed entrate

Sviluppiamo e pianifichiamo campagne pubblicitarie online su tutto il nostro network di siti, Google, Facebook e Amazon

Creiamo campagne di Social Advertising efficaci che collegano le imprese con il loro pubblico di riferimento

Creiamo contenuti per stimolare l’attenzione dell’utente, aumentando l’affidabilità del messaggio pubblicitario

DWEBADVERTISING

CONCESSIONARIA di PUBBLICITÀ
Grazie alla nostra soluzione di Header Bidding ottieni l’accesso alle nostre partnership esclusive con reti pubblicitarie Premium e alle migliori quote di compartecipazione alle entrate e termini di pagamento.

Massimizzazione di eCPM ed entrate. Grazie alla nostra tecnologia, le tue pubblicità sono aggiornate per massimizzare i guadagni di ogni formato.
Accesso alla domanda pubblicitaria PREMIUM. Tutte le creatività del nostro network sono protette contro le redirezioni, i pop-up e i download.
Servizio completamente gestito con un account manager dedicato che segue  l’editore per ottimizzare i guadagni e rispondere a ogni domanda.
Velocità di pubblicazione degli annunci grazie ad una personalizzazione del codice per ridurre al minimo la latenza della pagina.

I NUMERI

0
SITI AFFILIATI
0
UTENTI UNICI
0
PAGINE VISTE/MESE
0
IMPRESSIONI MENSILI

I nostri PUNTI di FORZA

La nostra soluzione di header bidding consente agli editori di offrire il proprio spazio pubblicitario per le offerte di più bidders in tempo reale. Ma questo è solo l’inizio, abbiamo creato più funzionalità di ottimizzazione utilizzando la scienza dei dati e l’apprendimento automatico nel nostro motore di header bidding per massimizzare il rendimento.

Selezione automatica del bidder

Il numero di bidders in un’asta può avere un grande impatto sul rendimento: troppi bidders possono rallentare il processo, troppo pochi eliminano la concorrenza delle offerte. Il nostro motore seleziona automaticamente il numero ottimale di bidder per ogni transazione.

Supporto Multi-Adsize

Il nostro sistema di header bidding considera le offerte per tutte le dimensioni dell’unità pubblicitaria che possono rientrare nel contenitore dell’annuncio su cui viene offerta l’offerta, questo crea un pool di offerte più ampio e aiuta a massimizzare le entrate per ogni singola impressione dell’annuncio.

Gestione intelligente del timeout

I timeout vengono utilizzati per impostare un limite massimo per il tempo in cui la configurazione attende le offerte da ciascun bidder prima di chiudere l’asta, testiamo e mettiamo a punto le impostazioni di timeout per trovare il punto debole tra la massimizzazione del rendimento e la riduzione della latenza.

Monitoraggio delle aste e risoluzione delle discrepanze

La nostra soluzione di header bidding monitora e registra tutte le offerte fatte dagli acquirenti che possono essere riviste dall’editore. In caso di discrepanza tra le offerte registrate e il rendimento finale, disponiamo di un processo di risoluzione delle discrepanze.

I nostri PARTNER

DWEBADS

Aumenta il traffico qualificato al tuo sito con una campagna Pay-Per-Click o Display su tutto il nostro network di siti, Google ADS, Facebook ADS e Amazon ADS.

NETWORK
GOOGLE
AMAZON
FACEBOOK

DWEBSOCIAL

Racconta il tuo brand attraverso contenuti davvero rilevanti per l’utente, distribuiti via social, su larga scala o su community super verticali.

Facebook
Instagram
Twitter
Linkedim

DWEBNATIVE

Aumenta la visibilità della tua impresa online con i native.
Collabora con media influenti e siti specializzati nel tuo settore di attività o località e pubblica contenuti sponsorizzati in tutta Italia.

Oltre 200 siti editoriali
Formati nativi 100% visibili
Tariffe confidenziali
Report dettagliati

I native sono una risposta efficace a un mercato sempre più saturo. I brand devono cercare nuovi modi per connettersi con il proprio pubblico, trovare modi creativi per attirare l’attenzione e trasmettere i valori che rappresentano.
I native sono un’ottima soluzione a tutte queste esigenze.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI

  • Si concentra sui valori del marchio, non sui suoi prodotti o sui suoi servizi. Sebbene possa adottare il formato di uno spot video classico, si basa più sulle qualità immateriali del marchio che sui prodotti specifici che offre.
  • Cerca di generare conversazione e notorietà attorno al marchio. Più che cercare una vendita diretta o una conversione, questo tipo di contenuto cerca di avere un impatto sul pubblico e stimolare la conversazione attorno al marchio. Pertanto, le metriche chiave per misurare il successo dei contenuti di marca tendono a concentrarsi sulla notorietà e sul numero di menzioni.
  • Genera valore aggiunto per l’utente. Normalmente pensiamo alla pubblicità come un prezzo da pagare per consumare i contenuti che ci interessano davvero, ma i branded content cercano di trasformare questa idea e creare contenuti che gli utenti vogliono effettivamente consumare. In genere, questo valore aggiunto si presenta sotto forma di intrattenimento.
  • Usa la narrazione. In sostanza, questo tipo di contenuto cerca di raccontare allo spettatore una storia sul marchio, con protagonisti, nonché un inizio, una parte centrale e una fine.
  • Può essere presentato attraverso più formati e canali. Il branded content è un concetto molto flessibile, quindi può essere adattato a molti formati diversi. Allo stesso modo, ci sono molti modi diversi per diffondere questi contenuti, dalle app ai social network al sito web del brand.
Mariano Di Benedetto, Country Manager The Trade Desk
Il riconoscimento conferito agli NC Digital Awards, il principale premio italiano alla migliore comunicazione digitale
Prebid.org ha rilasciato la sua nuova versione della sua libreria. Vediamo cosa c'è di nuovo nella versione 7.10 di Prebid.
Il Digital Marketing è in costante evoluzione e, soprattutto negli ultimi due […]

CONTATTACI

Un nostro esperto ti ricontatterà per rispondere alla tua richiesta.